Indicatori di tempestività dei pagamenti

L’art. 33 del D. Lgs. 33/2013 stabilisce che le pubbliche amministrazioni pubblichino con cadenza annuale, un indicatore dei propri tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi, prestazioni professionali e forniture, denominato “indicatore annuale di tempestività dei pagamenti”, nonché l’ammontare complessivo dei debiti e il numero delle imprese creditrici. A decorrere dal 2015, con cadenza trimestrale, le pubbliche amministrazioni pubblicano anche un indicatore avente il medesimo oggetto ma un differente periodo di riferimento, denominato “indicatore trimestrale di tempestività dei pagamenti”. L'indicatore viene calcolato ai sensi dell'art.10 del D.P.C.M. 22.09.2014.

Ultima modifica: Venerdì 27 Maggio 2022